26/08/11


I primi appuntamenti hanno sempre un che di imprendibile e di vago. Si finisce a parlare di tramonti, di fotografie, di castelli di sabbia, di cucina, di viaggi, di film, di musica, di shopping. Probabilmente la metà degli argomenti a cui si accenna non verranno piu affrontati ai secondi, terzi o quarti appuntamenti. Però, è vero, vivrei volentieri tutta una vita primi appuntamenti, di vaghezza, di nuvole.